Rosi Sgaravatti Cavaliere del Lavoro

Rosi Sgaravatti nominata Cavaliere del Lavoro dal Presidente Mattarella

Sgaravatti Group è orgogliosa di annunciare che, il 30 maggio, Rosi Sgaravatti – presidente del c.d.a. di Sgaravatti Land e amministratrice unica di Sgaravatti Geo – è stata nominata Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, su mozione del Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, di concerto con il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Stefano Patuanelli.

Un’onorificenza che riconosce la totale dedizione e il costante impegno di Rosi Sgaravatti all’interno della nostra azienda e, più in generale, per il mondo florivivaistico. Valori e meriti confermati anche dalle cariche di presidente Assoverde – Associazione Italiana Costruttori e Professionisti del Verde – e presidente della Delegazione Sardegna di Aidda – l’Associazione Imprenditrici e Donne dirigenti d’azienda.

Come lei stessa ha scritto nel libro “La bellezza e il tempo” (ed.LSWR9) in occasione del bicentenario dell’azienda nel 2020:

«Ho vissuto per trent’anni cambiamenti velocissimi, come quelli che l’azienda deve aver vissuto nei tantissimi anni della sua vita, ma ero e sono orgogliosa di continuare la sua storia e ne ho fatto una ragione di vita. Gli ingredienti necessari alla sopravvivenza di un’azienda sono molti: passione, studio, capacità, tecnica, lungimiranza, abnegazione e una dose di eroismo. Io non so se li ho tutti ma so che ci ho messo il cuore».

Noi invece lo sappiamo, li ha tutti e anche molto altro! 

Subito dopo la nomina ufficiale a Cavaliere del Lavoro, Rosi ha rilasciato una dichiarazione ai microfoni dell’Ansa.

«Sapevo di essere stata candidata dal prefetto, ma sinceramente non ci pensavo più. Mi ha chiamato il presidente dell’associazione dei cavalieri del lavoro per darmi la notizia. E sono rimasta senza parole: felicissima.»

I progetti di Rosi Sgaravatti in Italia e non solo

Alla guida del Gruppo Sgaravatti dal 1997, Rosi Sgaravatti si occupa della progettazione e realizzazione del verde, pubblico e privato, sia in Italia che all’estero. Ha avviato, con estrema passione, l’internazionalizzazione del gruppo in Azerbaijan, Georgia, Ucraina, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Caraibi e altri paesi. A livello regionale, invece, non si può non citare il progetto BICAP, avviato in collaborazione con l’Università di Cagliari, di cui la stessa Rosi è membro del consiglio di amministrazione. Un programma volto alla bonifica ambientale dei terreni inquinati da idrocarburi e metalli pesanti. 

Ecco il video-intervista realizzato da Ansa

Lascia un commento

Tabella dei Contenuti